Dopo 9 anni in orbita, #ALTEA torna a terra

Grazie a Dragon per il passaggio

https://blogs.nasa.gov/spacestation/2015/02/10/dragon-splashes-down-ending-spacex-mission/

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Lumia Camera 5

Con l’aggiornamento Denim arriva sui Lumia con Snapdragon 800 la nuova app fotografica di Nokia Microsoft. Le novità non sono poche, e tendono a rendere ancora più soddisfacente l’esperienza di scatto point and shoot. Andiamo ad analizzarle una per una:

  1. Tempo di scatto ridotto
    Da telefono bloccato, tenete premuto il pulsante di scatto ed in meno di un secondo la fotocamera è pronta a scattare. Fantastico, nessun altro commento da aggiungere.
  2. Video in 4k
    Questa funzionalità permette di acquisire video in 4k (3840 x 2160) in modo da poter estrarre dallo stream video un fotogramma in alta definizione (8 Mpx) mediante l’app. Attenzione perchè 8 secondi di video in 4k corrispondono a più di 60 Mb di video.
  3. Scatto Dettagliato
    Se siete in modalità semplificata (la barra superiore è collassata e non mostra i valori WB, fuoco, ISO, otturatore, esposizione) potete attivare l’opzione scatto dettagliato. Questo è il nome che è stato dato in italiano alla funzionalità di Rich Capture. In realtà stiamo parlando di tre funzioni differenti racchiuse sotto la stessa opzione, che vengono attivate automaticamente a seconda delle condizioni di scatto.
    1. HDR
      Se vi trovate a ritrarre una scena che presenta grossi contrasti di luminosità, viene attivata la modalità HDR. In breve vengono scattate due foto (una per catturare i dettagli più luminosi ed una per quelli più bui) e le foto vengono mescolate via software per mostrare con la giusta esposizione tutte le parti della foto. L’intensità dell’effetto può essere modificata successivamente allo scatto dalla galleria accessibile all’interno dell’app stessa.
    2. Esposizione dinamica
      Questa modalità viene attivata in condizioni di scarsa luminosità. Concettualmente simile all’HDR, scatta due foto a diverse esposizioni (breve e lunga) e le combina in modo da ottenere una foto più equilibrata. Come per l’HDR, l’intensità dell’effetto può essere modificata successivamente allo scatto.
    3. Flash dinamico
      Forse la funzionalità più innovativa. Viene attivata quando scattate delle foto con l’aiuto del flash. Il concetto è sempre quello di scattare due foto, stavolta una è con il flash e una senza. Il bello è che la modifica successiva vi permette di decidere quanto flash applicare alla fotografia, dicendo finalmente addio a quelle foto sparate proprie dell’utilizzo di un flash troppo intenso.

Nel caso dello scatto dettagliato oltre alla foto visibile nella galleria, il sistema crea anche un file .nar che non è nient’altro che un file zip con all’interno le foto usate per comporre la foto elaborata. Nel caso dell’HDR abbiamo tre foto: naturale  (NaturalHDR.jpg), artistica (ArtisticHDR.jpg) e originale (EV0.jpg). Nel caso di Esposizione dinamica abbiamo una ReferenceGoodLight.jpg (con esposizione lunga) ed una Extra1GoodLight.jpg (esposizione breve). Nell’ultimo caso di Flash Dinamico abbiamo la foto senza flash (Extra1.jpg) e quella con il flash (Reference.jpg). Così potete divertirvi a ricreare l’effetto con photoshop. Anche in questo caso fate attenzione allo spazio occupato, perché le foto contenute nel file nar sono in alta risoluzione.

Pubblicato in Fotografia, Informatica, WindowsPhone | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Microsoft Hololens

La sensazione che avevamo, mentre assistevamo all’evento Microsoft di ieri 21 Gennaio 2015, era che fossimo in un film di fantascienza. C’è davvero poco da commentare, dopo Kinect, Microsoft fa un altro passo verso il futuro, quello immaginato in Minority Report.

Guardate qui, c’è davvero poco da dire

E forse il prossimo passo sarà questo…

Tutte le informazioni sul sito Microsoft. E iscrivetevi alla newsletter

Pubblicato in Informatica, Microsoft | Contrassegnato | Lascia un commento

Qui si fa la storia #67P #Rosetta #Philae #Cometa

10 anni, 6 miliardi di km, 500 milioni di km di distanza dalla Terra. Il viaggio che ogni genitore dovrebbe raccontare ai propri figli, che ogni insegnante dovrebbe illustrare ai propri allievi. La prova tangibile che l’umanità ha le potenzialità per andare oltre, per superare i propri confini, i propri limiti. Questa è una pagina di storia. Questa è la scienza. Questo è l’uomo.

15739982196_7242ac0244_o

http://rosetta.esa.int/

http://sci.esa.int/where_is_rosetta/

https://www.flickr.com/photos/europeanspaceagency/sets/72157638315605535/

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Altro che i #Saraceni

C’è una cosa di cui dobbiamo dare atto al Movimento 5 Stelle. Hanno ristabilito l’importanza di un legame diretto tra i cittadini e le istituzioni, il che ha scatenato in me l’impulso irrefrenabile di chiedere conto delle loro attività parlamentari. In particolare vengo a sapere (https://twitter.com/dallarsimo/status/474080852251381761) di una proposta di legge http://documenti.camera.it/Leg17/pdl/pdf/leg.17.ac.2077.pdf circa “uso dei vaccini per il personale della pubblica amministrazione” (e già dal titolo si capisce che è il diniego quello a cui puntano) secondo la quale “Recenti studi hanno però messo in luce collegamenti tra le vaccinazioni e alcune malattie specifiche quali la leucemia, intossicazioni, infiammazioni, immunodepressioni, mutazioni genetiche trasmissibili, malattie tumorali, autismo e allergie“.
Ok, la mia richiesta ai parlamentari promotori è una, sola e semplice. Potrebbero, di grazia, allegare le pubblicazioni recenti a cui alludono? Hanno ragione loro, bisogna chiedere conto del loro operato, sempre (anche se non siete iscritti al Blog di Grillo prima di Dicembre qualcosa, perché i parlamentari devono rispondere a tutti i Cittadini italiani, non sono ad alcuni cittadini).

Tutto qui. Se volete, questa è la mail che intendo mandare:

 

In relazione alla proposta di legge in oggetto http://documenti.camera.it/Leg17/pdl/pdf/leg.17.ac.2077.pdf
potreste gentilmente allegare un elenco dettagliato delle fonti che suggeriscono le relazioni indicate nella vostra proposta, di cui riporto di seguito un estratto, in particolare riguardo alla relazione tra i vaccini e l’autismo?
“Recenti studi hanno però messo in luce collegamenti tra le vaccinazioni e alcune malattie specifiche quali la leucemia, intossicazioni, infiammazioni, immunodepressioni, mutazioni genetiche trasmissibili, malattie tumorali, autismo e allergie.”
Cordiali saluti,
Luca Di Fino, ex ricercatore universitario e cittadino preoccupato della dilagante disinformazione scientifica nelle nostre istituzioni

Fonti:
Proposta di legge: http://documenti.camera.it/Leg17/pdl/pdf/leg.17.ac.2077.pdf

Promotori:
CORDA Emanuela – M5S – CORDA_E@CAMERA.IT
RIZZO Gianluca -M5S – RIZZO_G@CAMERA.IT 
ARTINI Massimo – M5S – ARTINI_M@CAMERA.IT
BASILIO Tatiana – M5S – BASILIO_T@CAMERA.IT 
TOFALO Angelo – M5S – TOFALO_A@CAMERA.IT 
BERNINI Paolo – M5S – BERNINI_PAOLO@CAMERA.IT
FRUSONE Luca – M5S – FRUSONE_L@CAMERA.IT 
CECCONI Andrea – M5S – CECCONI_A@CAMERA.IT       
BARONI Massimo Enrico – M5S – BARONI_M@CAMERA.IT       
DALL’OSSO Matteo – M5S – DALLOSSO_M@CAMERA.IT
GRILLO Giulia – M5S – GRILLO_G@CAMERA.IT
MANTERO Matteo – M5S – MANTERO_M@CAMERA.IT 

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | 4 commenti