Il sole a occhio nudo. Spettacolare immagine della regione attiva 1429


Foto © David Tremblay. Tutti i diritti riservati.
Riproduzione su questo blog autorizzata dall’autore.

Photo © David Tremblay. All rights reserved. Used with permission.

ATTENZIONE: GUARDARE IL SOLE A OCCHIO NUDO O ATTRAVERSO MACCHINE FOTOGRAFICHE O TELESCOPI SENZA GLI APPOSITI FILTRI PUO’ CAUSARE GRAVI DANNI ALLA VISTA. NON FATELO A CASA.

La regione attiva 1429 che ha originato la doppia flare X degli scorsi giorni è stata incredibilmente visibile da terra senza l’aiuto di alcuno strumento o filtro, a occhio nudo.

Questa incredibile immagine è stata ripresa dal fotografo David Tremblay il 7 Marzo ad Alto, New Mexico, grazie all’aiuto inaspettato di una tempesta di polvere che ha operato come un filtro naturale. Le regioni attive del sole sono un insieme di macchie solari e hanno una dimensione pari a molte volte quella della Terra.

“La polvere nell’aria era così densa  a Tularosa Basin che questa sera è stato possibile osservare il sole a occhio nudo” ha osservato David Tremblay su SpaceWeather.com, dove è possibile osservare altre foto scattate quella sera. L’immagine è stata scattata con una Canon EOS1D MKIII  con un obiettivo da 560mm.

Altre foto di David Tremblay: http://exposesure101.smugmug.com/

Fonti:
Sunspot 1429 on spaceweather.com
Giant Sunspot Seen Through Dusty Skies on UniverseToday

Questa voce è stata pubblicata in Fotografia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il sole a occhio nudo. Spettacolare immagine della regione attiva 1429

  1. Marco Casolino ha detto:

    A costo di sembrare noioso non fatelo a casa per carità! E’ pericoloso guardare il sole e ancora di più guardarlo attraverso una reflex che – appunto – riflette i raggi solari concentrati dalla lente della macchina fotografica. E’ come guardare con un binocolo…. eventualmente meglio le macchine a basso costo che hanno un visore elettronico….

  2. iv3vjhamateurradiostation ha detto:

    Reblogged this on IV3VJH AMATEUR RADIO STATION.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...