Incontro con i primi esploratori di Marte

Lo scorso 4 novembre 2011, dopo un viaggio durato 520 giorni, sono finalmente tornati sul pianeta Terra i sei coraggiosi esploratori che per primi hanno messo piede su Marte. Sono usciti dal boccaporto della loro astronave accolti da numerosi scienziati accorsi nei dintorni di Mosca per l’occasione. E il 6 Dicembre, in occasione del loro tour mondiale, saranno a Roma e il sottoscritto avrà l’occasione di incontrare due di loro.

Ma come, i russi mandano un’astronave su Marte e nessun telegiornale ne parla?

Stiamo parlando della missione Mars 500, iniziata il 3 Giugno del 2010 (si, non ho sbagliato, 2010, quasi un anno e mezzo prima), la prima missione di simulazione a durata reale per un viaggio verso il pianeta rosso. Sei volontari hanno vissuto per oltre 500 giorni in un laboratorio situato presso l’Institute of Biomedical Problems (IBMP) di Mosca che simulava sia l’astronave che il suolo marziano.

Bene, vi annuncio che il sottoscritto è stato selezionato per partecipare al Mars500 SpaceTweetup, il 6 Dicembre 2011 a Roma, evento organizzato dall’ESA nell’occasione del quale 20 fortunati potranno incontrare due membri dell’equipaggio, Diego Urbina (@diegou) and Romain Charles (@Romain_Charles). L’evento sarà raccontato su Twitter dai 20 partecipanti selezionati e l’hashtag per questo evento sarà #mars500tweetup. Seguitemi il 6 Dicembre su twitter (@luke2375) per la cronaca dell’evento, e in seguito su questo blog.

Se avete domande da fare a questi due esploratori dello spazio o curiosità da soddisfare  lasciate un commento su questo post. Troverete le risposte alle migliori domande prossimamente su questo blog.

UPDATE: Trovate un resoconto fotografico del tweetup qui e il racconto della giornata come è stata vissuta su twitter, con tutte le domande e le risposte, qui.

Questa voce è stata pubblicata in Divulgazione, Science, Space Exploration e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Incontro con i primi esploratori di Marte

  1. lucadifino ha detto:

    Riporto alcune domande arrivate via twitter:
    – Quali sono i vostri progetti dopo Mars500
    – Qual è stato il risultato più inatteso?
    – Quali aspetti di Marte non sono stati tenuti in cosiderazione dalla simulazione?
    – Quali sono le prime parole che Diego suggerirebbe al primo uomo su Marte?
    – C’è qualche nuovo hobby o interesse che avete sviluppato durante la simulazione?
    – Quali sono stati gli esperimenti più impegnativi per voi?
    – Quali erano gli obiettivi principali degli scienziati?
    – A quali domande vi sarebbe piaciuto rispondere e che invece non vi sono state fatte?
    Un ringraziamento a Paolo Amoroso (@amoroso)

  2. veronica ha detto:

    Ci sono state situazioni di tensione tra i membri dell’equipaggio? Come sono state gestite in spazi così ristretti e con la convivenza obbligatoria?
    I membri dell’equipaggio hanno riscontrato dei problemi fisici o psicologici sopravvenuti con l’esperimento?

  3. marianna ha detto:

    E’ capitato di vivere ai membri dell’equipaggio situazioni di disagio fisico (ansia, attacchi di panico)
    o di malattia durante la missione? Se sì, come sono state affrontate e gestite?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...