Partecipa alla scienza di ALTEA – aggiornamento

L’estate volge al termine e si torna alla vita normale. Voglio far ripartire il blog con un regalo per tutti voi che lo seguite e una richiesta per i più volenterosi. No, non vi sto chiedendo di devolvere il 5 per mille ad ALTEA (anche se ne avremmo bisogno). Voglio invece annunciarvi che ad agosto è stata finalizzata una collaborazione con lo Space Weather Laboratory del Goddard Space Flight Center della NASA che prevede l’inserimento, ancora in via sperimentale, dei dati di ALTEA in tempo reale all’interno dell’Integrated Space Weather Analysis System (iSWA). L’iSWA è un sistema flessibile di distribuzione di informazioni sullo space weather rilevanti per la NASA che combina previsioni basate sui modelli più recenti con misure contemporanee dell’ambiente spaziale.

Questo significa che, se siete curiosi, insieme ai dati di innumerevoli satelliti e strumenti da oggi potete andare a visualizzare il livello di radiazione misurato da ALTEA all’interno della Stazione Spaziale in tempo reale. E non solo: esiste anche un’applicazione per iPhone e a breve arriverà l’applicazione per Android (il che significa che io non posso provare nessuna delle due).

Trovate la web application (browser cosigliato: Firefox) al seguente indirizzo http://iswa.ccmc.gsfc.nasa.gov:8080/IswaSystemWebApp/

Per visualizzare i dati di ALTEA dovete cliccare sulla tab beta all’estrema destra della pagina e selezionare l’iSWA Super Timeline. Si aprirà un box (denominato iSWA Custom Timeline Cygnet) all’interno del quale cliccare su select data e poi scegliere ALTEA-Shield-Experiment. A questo punto, cliccando sul segno + potete scegliere di aggiungere al grafico il flusso di particelle, la LET in silicio, la Dose o la Dose equivalente in acqua. Visti i diversi ordini di grandezza di queste quantità, non vi consiglio di aggiungerle tutte quante (selezionate scala logaritmica se intendete visualizzarle comunque tutte insieme). Potete scegliere solamente il flusso di particelle, ad esempio.

image

Il grafico risultante sarà simile a quello mostrato in come ALTEA vede i raggi cosmici, a parte il fatto che i dati sono incompleti, in quanto comprendono solo i dati in tempo reale che sono scaricati solo quando la stazione si trova in copertura di segnale (AOS).

A questo punto ecco la richiesta per i più volenterosi. Potete confrontare i dati di ALTEA con quelli degli strumenti che misurano l’attività solare (ad esempio con il flusso di protoni misurato da GOES – MagnetoSphere, pannello 11, GOES Primary Proton Flux) e segnalarmi eventuali eventi misurati da ALTEA durante le flare solari. Le segnalazioni possono essere inviate con un commento su questo post, tramite un commento sulla pagina Facebook di ALTEA oppure tramite mail al seguente indirizzo (difino.alteaNOSPAM@NOSPAMgmail.com). Chi osserverà qualcosa di interessante potrà venire a visitare il centro di controllo dell’esperimento ALTEA che si trova all’università di Roma Tor Vergata. Buon divertimento e buona caccia.

PS: Tutti i dati sono di proprietà di ESA, ASI o NASA. Non è possibile ripubblicare i dati senza un consenso esplicito.

Aggiornamento: La legge di Murphy colpisce ancora. Dopo essere andato tutto liscio dal 22 agosto fino a ieri, ovviamente proprio nel giorno in cui ho presentato il tutto pubblicamente qualcosa è andato storto, senza peraltro che me ne accorgessi. Infatti i dati di ALTEA si fermavano alle 12 di ieri, 31 Agosto, quando invece avrebbero dovuto essere presenti i dati di oggi. E nemmeno voi vi eravate accorti di nulla, perlomeno non ho ricevuto segnalazioni. Ma forse non sono stato abbastanza chiaro io. I dati che si vedono sul sito dell’iSWA sono aggiornati ogni cinque minuti e quindi devono essere sempre recenti. Solo nel caso in cui la Stazione esca dalla copertura satellitare, allora possono verificarsi mancati aggiornamenti per periodi anche di un ora. Adesso invece è apparsa una bella riga corrispondente a un giorno senza dati😦 Ma ora dovrebbe essere tutto ok.

Questa voce è stata pubblicata in Divulgazione, Physics, Science, Space Operations e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Partecipa alla scienza di ALTEA – aggiornamento

  1. Marco ha detto:

    2011-09-01 1608z … mi sembra sempre tutto fermo.

    Marco

  2. lucadifino ha detto:

    Purtroppo non si aggiorna automaticamente, ma bisogna cliccare sul simbolo di aggiornamento (le due frecce colorate). Bisogna considerare che l’aggiornamento è ogni 5 minuti, ma il tempo è in GMT (cioè -2 ore dalla nostra ora legale) e il tempo che serve a inserire i dati nel database dell’iSWA è di circa 30 minuti. Nel momento in cui scrivo questo commento l’ultimo punto è delle 19:52, cioè le 21:52 ora italiana, quindi circa mezz’ora prima delle 22:25 che l’orario attuale, quindi tutto regolare.

  3. Marco ha detto:

    Ho capito… ma il diagramma che fa automaticamente la scala confonde moltissimo le idee.
    Ci ho messo un bel pò a capire che dati sto vedendo. Mah… mi sembra funzionare, ma come fai a capire qualcosa da un grafico di cui non puoi fissare la scala? C’è un modo di estrarre i dati come file excel o simile?

    • lucadifino ha detto:

      Purtroppo al momento non è possibile cambiare la scala e io non ho assolutamente controllo sull’applicazione grafica. Inoltre c’è un problema con un punto negativo (che ovviamente non ha senso) e per osservare qualcosa bisogna mettere una scala logaritmica oppure limitare la visualizzazione dei dati ad un solo giorno. In questo modo dovrebbe essere piùfacile osservare qualcosa.
      PEr quanto riguarda i dati, ovviamente il grafico è fatto a partire da dati numerici, ma che non si possono distribuire perchè sono di proprietà dell’ESA. Già per poter fornire i dati all’iSWA perchè li mettesse nei loro sistemi c’è voluto un accordo tra NASA, ESA ed ASI che ha richiesto qualche mese di teleconferenze.
      Inoltre qui sul blog la mia intenzione non era di proporre un’analisi accurata, ma più che altro di lasciare alla vostra intuizione il compito di trovare qualcosa di anomalo.
      Nei prossimi giorni inoltre verrà implementata la visualizzazione dei dati completi (aggiornati giornalmente) e non solo di quelli real-time, in modo da avere una visione più completa.

  4. Marco ha detto:

    Luca,

    che tipo di rivelatore è Altea, e che range di energie copre?
    Ho cercato il dato in giro, ma non l’ho trovato al volo (i canonici 20 secondi di attenzione…) e quindi chiedo a te che faccio prima.
    Altra domanda: ma non ci sono altri rivelatori di particelle sulla ISS ? A parte AMS, ovviamente. E se ci sono, correlate i dati ?

    • lucadifino ha detto:

      Marco, ALTEA è formata da sei telescopi al silicio, con sei piani da 380 um ognuno. Ho in programma una descrizione tecnica più dettagliata, ma il tempo per il blog è veramente poco. Le energie che copre vanno (in LET) da 3 KeV/um fino a 800 KeV/um, in pratica osserviamo solo nuclei (niente particelle più leggere) dai protoni (in un range di energia molto ristretto) fino al Mo relativistico.
      Nella ISS al momento sono presenti alcuni TEPC (contatori proporzionali) e molti dosimetri passivi (che non distinguono le singole particelle). C’è un altro telescopio al silicio dello SRAG che al momento non è funzionante (e infatti stanno usando i nostri dati), e fino allo scorso anno c’era un altro telescopio del nostro gruppo (Alteino) nella parte russa della stazione che però è tornato a terra dopo 7 anni.
      Cerchiamo di correlare i dati con gli altri strumenti (non è così semplice) e stiamo cercando di confrontare i dati (dentro-fuori) anche con AMS.

  5. Pingback: ALTEA Data Flow | Background noise

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...