Vaccini e autismo, un appello pubblico

lucadifino:

Stiamo tornando al medioevo. E siamo tutti contenti

Originally posted on Siediti e scrivi due lettere:

Al Ministro della Salute
On. Beatrice LORENZIN
Al Presidente della XII Commissione
(Igiene e sanità) del Senato della Repubblica
On. Emilia Grazia DE BIASI
Al Presidente della XII Commissione
(Affari sociali) della Camera dei Deputati
On. Pierpaolo VARGIU
Al Presidente della Federazione nazionale
degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri
Dott. Amedeo BIANCO

La recente notizia dell’indagine della procura di Trani sul presunto nesso tra vaccinazione trivalente e autismo ha riaperto una discussione che sembrava sepolta. L’ipotesi che il vaccino trivalente MPR (morbillo, parotite, rosolia) potesse causare l’autismo risale al 1998 quando un medico inglese pubblicò uno studio che sembrava dimostrare l’esistenza di anticorpi antimorbillo nell’intestino di bambini autistici. L’allarme suscitato dallo studio causò un brusco calo delle vaccinazioni nel Regno Unito con conseguente ritorno del morbillo con migliaia di infezioni, molte complicazioni e persino decessi. Le indagini che seguirono scoprirono che l’autore dello studio aveva realizzato un falso…

View original 886 altre parole

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Molti vogliono programmare (ma pochi ci riescono)

Parte il mio nuovo blog dedicato allo sviluppo mobile su piattaforme Microsoft (Windows Phone e Windows 8). Iniziamo con come includere un font custom nelle vostre app: Usare un font custom. Buona lettura

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ripartire dal VIA (avete presente il Monopoli?)

La differenza tra un uomo coraggioso ed un uomo stupido è il saper riconoscere quando il raggiungimento di un obiettivo è irrealizzabile ed è ora di abbandonare l’impresa piuttosto che continuare a perdersi in inutili sforzi. Come previsto (Game Over) quel momento è arrivato. Ma non voglio star qui ancora a lamentarmi, non rimpiango quanto fatto fin qui, mi sono tolto le mie soddisfazioni, ho lavorato alla NASA, ho conosciuto personalmente molti astronauti, sono stato nell’hangar dello Shuttle prima di una missione, ho fatto tanto e bene e molti di quelli che ho incontrato e con cui ho lavorato hanno apprezzato me ed il mio lavoro. E senza questo preciso percorso forse non avrei conosciuto la mia fantastica moglie e non avrei avuto i miei spettacolari due figli. Ma ora basta, non è più il caso di stare passivamente ad aspettare che qualcos’altro cambi. Si riparte. So di avere dentro di me tutte le risorse affinché questa sia un’opportunità per uscire, dopo 12 anni, da questa palude in cui mi sono ritrovato impantanato. Per cui oggi è un giorno positivo, è il giorno in cui chiusa una porta si cerca il prossimo portone da aprire.

State tranquilli perché sentirete ancora parlare di me. Buona strada

SophieLens_2014_01_31_15_56_40

Pubblicato in Personal | Contrassegnato | Lascia un commento

Da Windows 8 a Windows Phone

Come sviluppatori di app Windows 8 passare a sviluppare anche per Windows Phone non è poi così complicato. Ma sebbene molto simile, non è proprio la stessa cosa. Ci sono delle cose da tenere in considerazione, sia differenze tecniche, ma soprattutto differenze nelle casistiche d’uso dei diversi dispositivi.

WP

Ne ho parlato il 10 e l’11 dicembre 2o12 ai Beginner’s Lab di Microsoft che si sono tenuti all’università di Tor Vergata e a La Sapienza di Roma.

Trovate le slide e la mia demo al seguente indirizzo: http://sdrv.ms/1eUeQzQ

Se avete domande o commenti lasciateli qui sotto o scrivetemi su twitter @luke2375

E buono sviluppo!

Pubblicato in Informatica, Microsoft, Windows 8, WindowsPhone | Lascia un commento

2013 in review

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 16,000 times in 2013. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 6 sold-out performances for that many people to see it.

Click here to see the complete report.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento